Dec
28

Gli slalom di Zagabria a Santa Caterina

Gli slalom di Coppa del Mondo in programma a Zagabria verranno disputati 5 e 6 gennaio 2016 a Santa Caterina Valfurva (Sondrio) sul tratto finale della pista Deborah Compagnoni.

Questo il programma:

Martedì 5 gennaio: slalom femminile

Mercoledì 6 gennaio: slalom maschile

Gli orari delle due manche verranno comunicati successivamente.

Dec
28

Discesa di Santa Caterina: vola Innerhofer

Prova di forza di Christof Innerhofer nella seconda e ultima prova della discesa di Santa Caterina Valfurva, quarta prova della specialità in programma domani alle ore 11.45. Il finanziere altoatesino con 1’47”41 ha preceduto di 24/100 di secondo l’austriaco Hannes Reichelt (il più veloce della prima prova) e di 50/100 il francese Adrien Theaux. Innerhofer ha costruito il suo vantaggio nella parte alta della pista, quella più tecnica, dove nella sequenza di curvoni ha fatto valere la sua precisione e la capacità innata di sfruttare al meglio la risposta elastica degli sci. Un risultato perfetto per avere fiducia in vista della gara, che, si spera, dovrebbe segnare il risveglio suo e di tutta la squadra azzurra. “E’ un pista difficile e per questo mi piace. Ci sono dei passaggi in cui si può fare la differenza. La preferisco alla Stelvio di Bormio”.

Read the rest of this entry »

Dec
27

Start list secondo training ufficiale

La seconda prova cronometrata della quarta discesa di Coppa del Mondo maschile è in programma domani alle 11.45.

Vedi la start list

Vedi il foglio delle curiosità (in inglese)

 
Credits img: Marco Andreola

Dec
27

Dietro le quinte dello sci in TV

Che cosa c’è dietro l’organizzazione della discesa libera maschile di Santa Caterina Valfurva? Ce lo racconta Sandro de Manicor, regista della produzione Infront!

Dec
27

Prima prova ufficiale: Reichelt è il più veloce

Hannes Reichelt 27_12_15 Santa Caterina ValfurvaL’austriaco Hannes Reichelt è stato il più veloce nella prima prova della discesa di Santa Caterina Valfurva (So). Con 1’48”20 ha preceduto di 7/100 di secondo l’azzurro Christof Innerhofer e di 1’26” Peter Fill. Tutti e tre partivano con il vantaggio di essersi potuti allenare sulla pista Deborah Compagnoni negli scorsi giorni con il resto delle squadre italiana ed austriaca, oltre ai canadesi. Più prudenti gli altri.

Pochi atleti conoscono bene la picchiata di Santa Caterina, tutte le insidie e le finezze tecniche di un tracciato che la Coppa del Mondo maschile ha affrontato per la prima volta solo la scorsa stagione. Pochi infatti hanno cercato velocità come il giovane norvegese Aamodt Kilde, quarto a 1”43 da Reichelt, ed il francese Adrien Theaux, quinto a 1”93. Il dominatore di questa prima parte della stagione, il norvegese Aksel Svindal è solo 31° a 4”68, 21° il suo compagno di squadra Kjetil Jansrud a 3”31.

Complessivamente buono il comportamento dei jet azzurri: undicesimo Werner Heel a 2”66, 14° Dominik Paris a 2”92. Il l lecchese Davide Cazzaniga, dodicesimo a 2”88, ha conquistato un pettorale per la gara di martedì, gli altri due se li giocheranno Siegmar Klotz, Mattia Casse e Silvano Varettoni nella prova di domani. Questa seconda prova è in programma ancora alle 11.45. Martedì la gara verrà trasmessa in diretta da Raisport 1 dalle ore 11.30 e da Eurosport.

Dec
26

Start list del primo allenamento ufficiale

Captain's meeting

Appuntamento alle 11.45 sulla Deborah Compagnoni per il primo dei due training ufficiali.

Guarda la start list

Dec
26

Discesa libera Santa Caterina: domani le prime prove

pista deborah compagnoni

Domani alle ore 11.30 sono in programma le prime prove sulla pista Deborah Compagnoni di Santa Caterina Valfurva della quarta discesa della Coppa del Mondo maschile in programma martedì 29 dicembre. La pista, nonostante le folli condizioni climatiche di questo inverno atipico, è in perfette condizioni ed è già stata collaudata negli allenamenti di domenica e lunedì scorsi dai velocisti italiani, austriaci e canadesi.

Il fondo è ghiacciato e complessivamente sono stati sparati circa 80.000 metro cubi di neve per allestire un manto uniforme di 50 centimetri di spessore per 3100 metri di lunghezza ed una larghezza media di 55 metri. Un lavoro immenso, per cui si sono già complimentati il direttore del circuito iridato Markus Waldner ed il responsabile Fis della discesa Hannes Trinkl.

Ancora una volta si apre la caccia al norvegese Aksel Svindal, assoluto dominatore della velocità nella prima parte della stagione con i successi a Lake Louise, Beaver Creek e Gardena. Ad insidiarlo dovrebbero essere soprattutto il suo compagno di squadra Kjetil Jansrud, lo statunitense Travis Ganong, vincitore a Santa Caterina lo scorso anno e, si spera gli azzurri.

Domani nelle prove saranno 12 gli italiani in pista. Sei di loro (Dominik Paris, Christof Innerhofer, Peter Fill, Werner Heel, Mattia Casse e Matteo Marsaglia) sono già sicuri di gareggiare. Gli altri (Silvano Varettoni, Siegmar Klotz, Davide Cazzaniga, Henri Battilani, Emanuele Buzzi e Paolo Pangrazzi) lotteranno per gli altri posti disponibili.

Dec
26

Camoscio in pista si impiglia nelle reti

Forse voleva provare pure lui l’ebrezza della Deborah Compagnoni, la pista di Santa Caterina Valfurva (So) che martedì 29 dicembre ospiterà la quarta discesa della Coppa del Mondo maschile, ma questo camoscio non è stato fortunato. Si è infatti impigliato con le corna nella rete di protezione due finanzieri del soccorso Alpino hanno dovuto lavorare per disincastrarlo e liberarlo.

Vedi il video del salvataggio del camoscio

Credits: Angelo Fachin

Dec
26

Intervista tecnica sulla pista Deborah Compagnoni

Omar Galli, direttore di gara, e Tino Pietrogiovanna, direttore di pista, ci parlano della preparazione della Deborah Compagnoni a partire da quest’estate fino ai giorni immediatamente prima dell’inizio dell’evento di discesa libera che si terrà il 29 dicembre 2015.

Dec
21

Prove di Santa Caterina, Reichelt mette tutti in fila

Si sono conclusi a Santa Caterina gli allenamenti dei velocisti italiani, austriaci e canadesi sulla pista Deborah Compagnoni di Santa Caterina Valfurva, che martedì 29 dicembre ospiterà la quarta discesa della Coppa del Mondo maschile. Stamane gli atleti hanno potuto percorrere tutta la pista, dai 2750 metri dalla cresta Sobretta sino ai 1745 del traguardo. Una picchiata che a detta di tutti gli atleti si è mostrata molto impegnativa.

Altro che una pista per donne“, ha sbottato Dominik Paris. Per l’austriaco Hannes Reichelt è tecnicamente e fisicamente molto impegnativa: “Non ti lascia un attimo di fiato“. Sì, la Deborah Compagnoni con i lavori eseguiti in estate ha elevato i suoi contenuti tecnici, contenuti valorizzati anche dalla tracciatura del responsabile Fis Hannes Trinkl.

Read the rest of this entry »

Post precedenti «

» Post successivi

  • Questo sito utilizza cookies, clicca su OK per acconsentire
  • OK
  • Leggi di più