«

»

Jan
04

Domani slalom femminile

La Coppa del Mondo riparte da dove aveva concluso il 2015. A Santa Caterina Valfurva (Sondrio) domani e mercoledì si riprende con gli slalom originariamente in programma a Zagabria, annullati per mancanza di neve. Si gareggia sulla parte finale della pista Deborah Compagnoni già perfettamente preparata per la discesa maschile disputata il 29 dicembre.

Le nevicate delle ultime ore non  hanno compromesso la qualità del fondo che, rispetto alla discesa, è stato ulteriormente barrato per garantire la massima regolarità nella due giorni di gare. Le squadre femminili sono arrivate oggi a Santa Caterina, alcune, come quella canadese erano già in loco per allenarsi.

Domani andrà in scena lo slalom femminile, il quinto della stagione, con manche alle ore 10 e alle 13. Infront, che produce le immagini televisive, ha posizionato sulla pista valtellinese 15 telecamere, mentre la sedicesima sarà utilizzata per le slow motion. La pista è lunga 750 metri per un dislivello di 200. La zona di riscaldamento è stata ricavata a monte del tracciato di gara.

Favorita domani è la svedese Frida Hansdotter, leader della classifica di specialità con 320 punti, e vincitrice dell’ultima prova a Lienz. Ha 100 lunghezze di vantaggio sulla slovacca Petra Vhlova, ma non sarà facile per lei su un tracciato che, in relazione alla pendenza, presenta almeno 5 cambi di ritmo.L’Italia sarà in gara con 6 atlete: Chiara Costazza, Irene Curtoni, Manuela Moelgg, Federica Brignone, Roberta Vidali e Federica Sosio. Ambedue le gare saranno trasmesse in diretta su RaiSport 1 ed Eurosport.

  • Questo sito utilizza cookies, clicca su OK per acconsentire
  • OK
  • Leggi di più