«

»

Jan
03

A Santa arrivano gli slalom

Santa Caterina Valfurva (So) è pronta ad ospitare i due slalom di Coppa del Mondo originariamente in programma a Zagabria (Cro) ed annullati dalla Fis per mancanza di neve. Martedì 5 gennaio saranno in gara le donne con le due manche fissate alle ore 10 e alle 13, mercoledì 6 gli uomini con gli stessi orari.

Teatro delle sfide sarà la parte finale della pista Deborah Compagnoni, già palcoscenico il 29 dicembre di una fra le più belle e avvincenti discese delle ultime stagioni di Coppa. Verrà utilizzata la parte finale e, guardando verso monte, gli organizzatori hanno barrato la neve sul lato destro a monte della zona Fank sino al traguardo per poter avere nelle due gare le condizioni più regolari possibili. La pista era già stata preparata alla perfezione per la discesa, si è trattato solo di indurirla ulteriormente. Si parte da quota 1930 sl/m per arrivare a 1730. Duecento metri di dislivello su 750 metri di pista con almeno 5 cambi di ritmo.

Lo slalom femminile, orfano di Michaela Schiffrin ancora convalescente dopo l’incidente al ginocchio di cui è rimasta vittima a inizio dicembre durante il riscaldamento del gigante di Are, dà la possibilità alla svedese Frida Handotter di allungare ulteriormente nella classifica di specialità, ma non le sarà facile contro la donna emergente fra le porte strette, la slovacca Petra Vlhova. L’Italia spera soprattutto in Irene Curtoni e Manuela Moelgg.

Nel giorno dell’Epifania invece sarà lotta dura nello slalom maschile. Le due prove di Coppa sin qui disputate (Val d’Isere e Madonna di Campiglio) hanno visto il dominio del norvegese Henrik Kristoffersen davanti a Marcel Hirscher, ma l’austriaco ha la possibilità di andare in vetta alla classifica generale avendo, dopo la discesa del 29 dicembre, solo 15 lunghezze da recuperare ad Aksel Svindal. Ambedue le gare saranno trasmesse in diretta su Raisport 1 ed Eurosport.

  • Questo sito utilizza cookies, clicca su OK per acconsentire
  • OK
  • Leggi di più