«

»

Nov
30

Regione Lombardia: presentazione della discesa libera di Santa Caterina


Questa mattina a Milano, nella sede della Regione Lombardia. è stata presentata la gara di discesa libera di Santa Caterina Valfurva. La discesa sarà uno  dei principali eventi sportivi che la Regione  ospiterà quest’anno.

Tra i partecipanti all’evento hanno rilasciato dichiarazioni Matteo Salvini, Vice presidente di Cancro Primo Aiuto, Lara Magoni e Antonio Rossi, Consigliere e Assessore di Regione Lombardia, Omar Galli e Maurizio Gandolfi del Comitato Organizzatore Flavio Roda, presidente FISI e Marco Negrini, assessore al turismo della Provincia di Sondrio.

Ecco le loro dichiarazioni:

MATTEO SALVINI – Vice Presidente Cancro Primo Aiuto, Europarlamentare e Segretario Federale Lega Nord

L’appuntamento è per il 29 dicembre: non mancate. La Coppa del Mondo di Santa Caterina è per tutti noi un’ottima occasione di visibilità mondiale, un’opportunità da sfruttare totalmente per promuovere la Valtellina, la Lombardia e l’Italia a livello internazionale. Ma anche per i valori dello sport, che Cancro Primo Aiuto Onlus vuole diffondere a tutti.

LARA MAGONI – Consigliere Regionale Regione Lombardia

Solo una grande squadra può vincere e io sono onorata di poter dire di far parte di questa grande squadra che anche quest’anno rende possibile la Coppa del Mondo in Lombardia, precisamente a Santa Caterina Valfurva. Una squadra, una famiglia: il 29 dicembre andrà in scena uno spettacolo unico.

OMAR GALLI – Direttore Audi FIS Ski World Cup Santa Caterina e Direttore Tecnico
Cancro Primo Aiuto Onlus

Diamoci da fare! E’ questo il messaggio che trasmettiamo unitamente ai valori dello sport, per dare sostegno a tutti coloro che quotidianamente lottano contro le difficoltà. Lo sport e la beneficienza ci permettono di far parlare della Valtellina e non solo, ad esempio anche di località bergamasche.
E diamoci da fare è stato anche il motto che ci ha spinti, sin da quest’estate, a lavorare sulla pista Deborah Compagnoni per apportare modifiche, garantendo una discesa in sicurezza e soprattutto spettacolare.

MAURIZIO GANDOLFI – Comitato Organizzatore AUDI FIS Ski World Cup Santa Caterina

Voglio ringraziare la Federazione Internazionale Sci e la Federazione Italiana Sport Invernali perché con il loro supporto e la fiducia che hanno riposto in noi siamo ancora nel circuito mondiale con una gara di discesa libera maschile. Cosi come il mio grazie va alla Regione Lombardia che si è impegnata in prima persona nel risolvere alcune problematiche legate al cambio di location. Problematiche che abbiamo superato anche grazie all’impegno delle istituzioni locali. E mi auguro che questa grande squadra continui così, ponendosi come obiettivo il mantenimento della Lombardia nel circuito internazionale della Coppa del Mondo di Sci.

FLAVIO RODA – Presidente Federazione Italiana Sport Invernali

Cancro Primo Aiuto Onlus è una realtà molto importante per la nostra Federazione in tutte le discipline. E ancora una volta siamo qui insieme per la Coppa del Mondo di Santa Caterina. Ci tengo a dire che la discesa libera è di Santa Caterina, con tutti gli onori e i meriti e i complimenti. Dopo gli ultimi lavori fatti sarà sicuramente un successo, una discesa libera spettacolare e soprattutto di qualità.

ANTONIO ROSSI – Assessore allo Sport e Politiche per i Giovani Regione Lombardia

I lavori a Santa Caterina sono iniziati presto, già quest’estate: sarà uno spettacolo bellissimo, che avrà luogo su una pista tecnica e difficile. Un tracciato che non dobbiamo dimenticare è dedicato alla nostra grande campionessa Deborah Compagnoni. Come Regione Lombardia sosteniamo sin dal 2014 i grandi eventi mondiali dello sport e la Coppa del Mondo di Sci di Santa Caterina è sicuramente uno di quelli che garantisce maggiore visibilità alla nostra splendida regione.

MARCO NEGRINI – Assessore Provinciale Turismo Sondrio

Questo weekend tutta la Valtellina sarà pronta per aprire gli impianti e dare il via alla stagione sciistica. E con queste temperature sicuramente tutto sarà pronto anche per il 29 dicembre, quando il circuito della Coppa del Mondo arriverà nel nostro territorio e tutto il mondo potrà conoscere così le nostre meravigliose montagne. Un appuntamento da non perdere.

  • Questo sito utilizza cookies, clicca su OK per acconsentire
  • OK
  • Leggi di più