«

»

Jan
04

A Mikaela il 3, a Marlies il 7

Da stamattina nevica insistentemente e continuerà a nevicare per tutta la notte. Una neve pesante mista a acqua e ghiaccio, ma Massimo Rinaldi, direttore gara della Coppa del Mondo di Bormio, non ha perso la speranza che domani lo slalom femminile possa avere un regolare svolgimento. Magari la partenza delle due manche, prevista per le 9.30 e le 12.30, sarà domattina posticipata al massimo alle prime ore del pomeriggio. Intanto i gatti delle nevi saranno al lavoro sin dalle tre di questa notte confidando che la pista della Stelvio non si deteriori al punto da determinare il rinvio della gara.

Questo è stato deciso nella riunione dei capisquadra, presieduta da Atle Skaardal, direttore di gara della FIS e grande ex campione norvegese, che si è svolta presso la sala Walter Fontana di Bormio all’ora di cena.

Successivamente si è svolta la tradizionale estrazione dei pettorali delle prime 7 slalomiste dell’ordine di merito e poi delle altre 8 del primo gruppo. Il sorteggio ha favorito la tedesca Maria Riesch che per prima uscirà dal cancelletto di partenza del tratto finale della Stelvio. Poi sarà la volta della detentrice della Coppa di cristallo, la fuoriclasse slovena Tina Maze in cerca di riscatto dopo il deludente inizio di stagione, mentre col numero 3 prenderà il via  la campionessa del mondo di Schladming 2013, Mikaela Shifrrin. La favoritissima Marlies Schild ha avuto invece in sorte l’ultimo dei pettorali che spettano alle magnifiche 7 dello slalom speciale, cioè proprio il numero 7. La prima manche sarà tracciata dal tedesco Herbert Renoth e la seconda dall’austriaco Thomas Rimml. Chiara Costazza sarà la prima azzurra a scendere in pista con il pettorale numero 22. Le altre italiane in gara, otto in tutto: Michela Azzola (37), Sara Pardeller (43), Marta Benzoni (46), Federica Brignone (51), Manuela Moelgg (69) e Sabrina Fanchini (72). Elena Curtoni non potrà invece prendere il via al posto della sorella Irene, ancora a corto di preparazione, in quanto non rientra nella classifica FIS delle prime 100 al mondo in speciale.

  • Questo sito utilizza cookies, clicca su OK per acconsentire
  • OK
  • Leggi di più